Notizie brevi

LE PROPOSTE DEGLI INGEGNERI
Un impegno congiunto per ridurre la possibilità di incidenti sul lavoro. E’ l’appello del Consiglio nazionale degli ingegneri che si dice “pronto a collaborare con il Governo e tutte le parti sociali per contribuire alla realizzazione di misure atte a garantire che la sicurezza sul lavoro sia una priorità assoluta”. La nota del Cni arriva dopo il grave incidente di Firenze e l’informativa della Ministra del Lavoro Marina Calderone inviata al Consiglio dei Ministri.
I PREZZI AL CONSUMO
L’Istat conferma le stime preliminari sull’inflazione del mese di gennaio, con il leggero rimbalzo dello 0,3% su base mensile, che portano il valore su base annua dallo 0,6% allo 0,8%. L’accelerazione su base tendenziale
dell’inflazione è dovuta – afferma il comunicato dell’Istituto – soprattutto alla dinamica dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti e all’attenuarsi del calo dei prezzi dei prodotti energetici.
SVILUPPO NELLA CAPITALE
Se venissero messe in cantiere le esigenze di trasformazione e rigenerazione urbana che Roma richiede entro il 2050 verrebbe coinvolta un’area cittadina pari a 11 kmq di superficie territoriale, recuperando a usi più attuali oltre quattro milioni di metri quadrati di immobili. È quanto emerge dal Rapporto “Roma Regeneration Forum – Una visione per la città del futuro”, realizzato da Scenari
Immobiliari per Roma Regeneration Ets, partecipata da alcune Sgr, Fondazione Roma e Sistemi Urbani Fs.
SISTEMI ECOSOSTENIBILI
Il pagamento dei servizi ecosistemici tramite tariffe idriche e i sovracanoni dei Consorzi BIM (Bacini Imbriferi Montani) costituiscono meccanismi fondamentali per il mantenimento dell’equilibrio ambientale e lo sviluppo socioeconomico dei territori montani. Altra possibilità la perequazione territoriale. È quanto emerge dalla presentazione del Position Paper dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) sul Goal 11 “Città e comunità sostenibili”, dal titolo “Il ruolo, la valorizzazione e il pagamento dei servizi ecosistemici”.
FONDO DI SVILUPPO E COESIONE
Nuove strade e recupero del patrimonio infrastrutturale esistente, riqualificazione edile, interventi per le risorse idriche, gestione dei rifiuti, mobilità urbana e logistica. Sono alcuni degli interventi prioritari dell’accordo per il fondo di sviluppo e coesione 2021-2027 firmato dalla presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il presidente della Calabria, Roberto Occhiuto, alla presenza del ministro per gli Affari europei, le Politiche di coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto.
OPERE PUBBLICHE
“Da molti territori ci giungono notizie allarmanti su ritardi nell’apertura di cantieri riguardanti opere sia grandi che medie e piccole : cresce il numero di cantieri ancora non avviati e che invece dovevano aprire entro gennaio 2024 e si riscontrano crescenti ritardi sui cantieri avviati negli ultimi 6 mesi.” A lanciare l’allarme è Alessandro Genovesi, Segretario generale della Fillea Cgil, che chiede al Governo un intervento urgente per rispettare i target del 2024, chiede conto dei 4 miliardi di fondi tagliati agli enti locali misure a sostegno delle stazioni appaltanti
POLITICHE GREEN
La Commissione approva fino a 6,9 miliardi di euro di aiuti di Stato da parte di sette Stati membri per il terzo importante progetto di comune interesse europeo nella catena del valore dell’idrogeno. Si tratta del terzo importante progetto di comune interesse europeo (“IPCEI”) a sostegno delle infrastrutture per l’idrogeno che incrementerà la fornitura di idrogeno rinnovabile, riducendo così la dipendenza dal gas naturale e contribuendo a raggiungere gli obiettivi del Green Deal europeo e del piano REPowerEU.
RICERCA GREEN
La fondazione guidata da Ermete Realacci insieme a Unioncamere e Luiss con il sostegno di Deloitte Climate&Sustainability premia 10 tesi sia scientifiche che umanistiche sui temi green. Sono 21 gli atenei coinvolti nell’iniziativa che conta sul patrocinio del Ministero dell’Università e Ricerca, della Conferenza dei Rettori (Crui), la collaborazione del Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea, della Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (RUS) e del Consorzio Interuniversitario nazionale per la Scienza e la Tecnologia dei Materiali (Instm).
BILANCIO
EdiliziAcrobatica, società specializzata in lavori di edilizia in doppia fune di sicurezza, quotata sul segmento Euronext Growth Milan ha segnato in totale sul mercato nazionale e internazionale nel 2023 ricavi per 164,4 milioni in crescita dell’11% rispetto al 2022. I ricavi prodotti da EdiliziAcrobatica Spa si attestano a 118,5 milioni di euro, con un’ottima performance che assorbe il contraccolpo della limitazione degli strumenti di cessione del credito.
TRASPORTI E LOGISTICA
Il Cnel e l’Isfort (Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro e l’Istituto superiore di formazione e ricerca per i trasporti) hanno sottoscritto un accordo quadro di collaborazione scientifica sui temi della mobilità. Tra i principali obiettivi dell’intesa, la condivisione di dati e analisi sui trasporti e la logistica, la mobilità delle persone e delle merci, la sostenibilità e la sicurezza stradale, le dinamiche della domanda delle merci, l’accessibilità ai sistemi locali del Lavoro